La calce: utilizzare un materiale antico a garanzia del futuro

Costanzi Cobau, A.
In: XII Congresso Nazional IGIIC – Lo stato dell’arte 11 – Accademia delle Belle Arti di Bologna – 10/12 ottobre 2013, 375-382.

La calce è stata usata fin dall’antichità per la realizzazione di edifici, soffitti, di rivestimenti parietali, di pavimenti. Il loro stato di conservazione nel tempo offre l’empirica sicurezza che si tratti di un materiale in grado di invecchiare bene. Ciononostante, in una bibliografia della conservazione, la descrizione dell’uso della calce come materiale di restauro compare sempre in parti marginali. In questo articolo si vuole presentare l’utilizzo della calce aerea (grassello) in diverse miscele e soluzioni impiegate nel corso di trenta anni di cantieri di restauro eseguiti con il CCA, Centro di Conservazione Archeologica, in Italia ed all’estero.