Manutenzione e conservazione delle pitture murali

Luogo dell'intervento: 
Radà, Yemen. 2003-2005

Il programma, promosso in collaborazione con il MAE, Ministero per gli Affari Esteri italiano, Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo, è stato rivolto alla formazione professionale di sei operatori dell’ Organizzazione Generale di Antichità, Musei e Manoscritti  dello Yemen.
Il corso, della durata di un anno, è  stato svolto negli anni 2003-2005 durante la realizzazione dell'intervento di conservazione del ciclo dipinto a tempera di una delle più importanti madrase dello Yemen: la madrasa Amiriya di Radà.
I temi trattati nello svolgimento del corso sono stati sia i principi teorici della conservazione e della manutenzione delle pitture murali, sia gli aspetti più tecnici del restauro delle pitture. Oltre a ricevere lezioni di teoria e pratica della conservazione e della manutenzione delle pitture murali, i partecipanti hanno potuto affrontare, lavorando fianco a fianco con i conservatori del CCA, gli aspetti tecnici dell’intervento, sperimentare in prima persona le tecniche di documentazione, sviluppare capacità di lettura dei problemi, conoscere i materiali originali e quelli di restauro,  applicare le metodologie  della conservazione..

I partecipanti del corso hanno potuto praticare le tecniche di consolidamento, di pulitura, d’integrazione. Particolare rilievo è stato dato al riconoscimento e alla documentazione delle forme di alterazione in modo da fornire ai tecnici gli strumenti per il controllo futuro delle superfici e le capacità minime di pronto intervento conservativo.

I partecipanti del corso: Raga'a Abdu al-Akwa, Muhammed Salih Yahya al-Qadi, Amin Salih al- Mawari, Ahmad Abdallah al-Jahafi Adil Sa'id, Ahamed Belah, Ali Al Najib
Docenti: Roberto Nardi, Chiara Zizola

Obiettivi del corso: 

La finalità del corso è stata quella di introdurre i partecipanti alle metodologie professionali per la manutenzione delle superfici dipinti e formare una squadra di operatori responsabile della manutenzione futura della madrasa Amiriya.
Allo stesso tempo sono state gettate le basi per un processo formativo pluriennale destinato in futuro a creare il primo nucleo di conservatori di pitture murali in grado d’intervenire sul ricco patrimonio dipinto dello Yemen.